Spettacolo “Histoire du Soldat”

Celebrazione del centenario di “Histoire du Soldat” di Igor Stravinsky

Mercoledì 19 dicembre 2018, ore 21:00
Con Luigi Maio ” il Musicattore”, Fabrizio Meloni, Valerio Giannarelli, Elisa Tomellini

Biglietto unico 10 euro, prenotazione a eventi@museowow.it

 

bozza-loc-maio3

Volge a conclusione il doppio centenario della fine della Grande Guerra e della creazione dell’Histoire du Soldat, capolavoro di Igor Stravinsky di cui il “Musicattore” Luigi Maio – rappresentante in Italia della Fondation Igor Stravinsky di Ginevra – è considerato massimo interprete internazionale. Per celebrare quest’importante ricorrenza WOW Spazio Fumetto di Milano offrirà il capolavoro stravinskiano nella versione completa per trio: mercoledì 19 dicembre 2018 alle ore 21:00 saranno in scena Luigi Maio (nel triplice ruolo di Diavolo, Soldato e Narratore) affiancato da Fabrizio Meloni (clarinetto), Valerio Giannelli (violino) e Elisa Tomellini (pianoforte). Un evento patrocinato dalla Fondation Igor Stravinsky, dall’Associazione Amici di Paganini e dalla rassegna Carro Felice.

L’Histoire du Soldat, musicata da Igor Stravinsky nel 1918 su testo di C.F. Ramuz, è concepita in forma di spettacolo itinerante. Narra le vicende di un Soldato che, sulla via di casa, incontra il Diavolo a cui dona il violino (l’anima) per un libro magico che procura denaro. Ricco ma fuggito da tutti, il Soldato strappa il libro e si rimette in cammino: raggiunto l’ultimo dei reami, il militare guarisce la Principessa col violino sottratto al Diavolo. Questi maledice i due: chi uscirà dal reame, cadrà in suo potere. Diventato da poco Principe, il protagonista vuole rivedere la madre ma, superata la frontiera, viene trascinato via dal Diavolo, sotto gli occhi della Principessa.

L’appuntamento stravinskiano a WOW Spazio Fumetto – che include una selezione espositiva attorno all’originale allestimento del poliedrico Musicattore (foto di scena, illustrazioni e recensioni) – si concluderà con la messa all’asta benefica di un disegno originale di Luigi Maio: la scena finale dell’Histoire du Soldat ambientata fra le macerie del Viadotto Morandi, il cui ricavato andrà devoluto alle famiglie sfollate dal crollo del ponte autostradale.

Iscriviti alla newsletter!

Condividi

4tpvms - woo9ju - 30oc9j - 4ae38g - 4ux3kb - 7gjx3o - t2ayvp - iqt1r6