Workshop Disegno di ambientazione con Alice Milani

Disegno di ambientazione – La rappresentazione degli spazi per il fumetto
con Alice Milani

Domenica 12 Novembre
Orari: 10:30-17:00
Costo: 100 euro (materiale incluso)

Workshop per adulti. Per info e iscrizioni edu@museowow.it

workshopaliceambientazione-copia

Nel fumetto l’ambientazione è importante quanto il personaggio. Deve essere espressiva, contribuire a raccontare la storia, dialogando con i personaggi. Ma come si descrive un ambiente, in sintesi, con poche linee e colori?

Disegnare un paesaggio, un luogo, una stanza, non vuol dire soltanto copiare, dal vero o da una foto. Dobbiamo rappresentare quello che il paesaggio rappresenta per noi e per la storia. Quali sono i colori portanti? Quali le linee che ci vengono in mente per prime quando lo ricordiamo? Quanto è lecito distorcere la realtà per rendere giustizia alle nostre sensazioni?
Durante questo laboratorio ai partecipanti verrà chiesto di ripensare ad un luogo in cui sono stati di recente e di immaginarlo. Dovranno provare a descriverlo a parole e poi a ridisegnarlo in base alle loro impressioni. L’obiettivo è, nell’arco di una giornata, disegnare una tavola a fumetti in cui ogni partecipante presenti il luogo che ha scelto, le sue caratteristiche, le sue particolarità, come se volessero presentarlo per la prima volta ad un ipotetico lettore. Si discuterà sulle scelte di inquadrature e sulle angolazioni, su come mostrare cosa e con che ritmo visivo. Il paesaggio può essere costituito da una insieme di dettagli, anziché da una visione d’insieme.

Alice Milani (Pisa, 1986) ha studiato ha studiato Pittura all’Accademia Albertina di Torino e si è specializzata in incisione all’ENSAV La Cambre a Bruxelles. E’ tra le fondatrici de La Trama, collettivo di illustratrici e fumettiste di Bologna che hanno scelto la strada dell’autoproduzione. Nel 2015 ha pubblicato Wisława Szymborska, si dà il caso che io sia qui (BeccoGiallo), graphic novel sulla poetessa polacca. Nel 2016 esce Tumulto, un racconto di viaggio realizzato a quattro mani con Silvia Rocchi (Eris Edizioni). Ha collaborato con Delebile, Lo Straniero e la Galleria Nuages.

Iscriviti alla newsletter!

Condividi

4tpvms - woo9ju - 30oc9j - 4ae38g - 4ux3kb - 7gjx3o - t2ayvp - iqt1r6