• <p>Il <strong>Medioevo</strong> &egrave; un&rsquo;et&agrave; storica affascinante e misteriosa: in un periodo di 1000 anni, dalla caduta dell&rsquo;Impero Romano d&rsquo;Occidente nel 476 d.C. alla scoperta dell&rsquo;America nel 1492, &egrave; successo davvero di tutto, e che ha ispirato fumettisti, artisti, ma anche registi e scrittori, imponendosi come un tassello fondamentale del nostro immaginario e della nostra storia.</p><p>Fumetto, illustrazione e cinema d&rsquo;animazione hanno avuto un ruolo fondamentale in tutto questo parlando ai giovani lettori, talvolta ingannandoli, talvolta istruendoli, ma sempre con immagini magnifiche di castelli, dame, armi, qualche mago e strega di troppo, e cavalieri a catturare l&rsquo;attenzione.<br />&nbsp;&nbsp; &nbsp;<br /><strong>La mostra &ldquo;Medioevo -&nbsp;Storia, storie e mito a fumetti&rdquo; racconta attraverso tavole originali a fumetti, riproduzioni di armi e armature, manifesti&nbsp;e tanto altro un periodo storico fondamentale, sia attraverso i punti fondamentali</strong> che permettono di comprendere meglio un millennio di Storia, <strong>sia attraverso i miti e le leggende</strong> ancora amatissime ai giorni nostri, dal Sacro Graal a Re Art&ugrave; fino a Robin Hood passando, ovviamente, per il falso mito della Terra piatta.<br />&nbsp;</p><p>Grazie alla collaborazione di importanti collezionisti e autori e&nbsp;al materiale proveniente dal fondo della Fondazione Franco Fossati, sar&agrave; possibile ammirare una selezione di tavole originali di grandi autori del fumetto italiano: da <strong>Sergio Toppi a Dino Battaglia</strong>, il Medioevo ha saputo ispirare anche tantissimi autori umoristici, tra cui&nbsp;<strong>Luciano Bottaro,</strong>&nbsp;<strong>Magnus e&nbsp;Giovanni Romanini</strong>,&nbsp;<strong>Johnny Hart e Brant Parker</strong>.</p><p>Tante&nbsp;le tematiche toccate:&nbsp;dai miti del Sacro Graal e di Re Art&ugrave;&nbsp;alle Crociate, dal&nbsp;viaggio di Marco Polo a personaggi amati come&nbsp;Robin Hood. Oltre a tavole a fumetti, in mostra anche manifesti e locandine dei film che pi&ugrave; hanno raccontato il Medioevo, come &ldquo;Excalibur&rdquo;, &ldquo;Il nome della rosa&rdquo;, &ldquo;Ivanhoe&rdquo; e &ldquo;Il principe coraggioso&rdquo;. Proprio quest&rsquo;ultimo &egrave; l&rsquo;adattamento cinematografico del fumetto statunitense forse pi&ugrave; famoso ambientato nel Medioevo, il <strong>Principe Valiant</strong>, in mostra con una preziosa vignetta originale.</p><p>Saranno inoltre esposte&nbsp;riproduzioni di armi e armature medievali prestate da La Compagnia dei Viaggiatori in Arme,&nbsp;castelli realizzati in LEGO (grazie alla collaborazione di BrianzaLug e ItLUG)&nbsp;e un drago realizzato&nbsp;dall&rsquo;Associazione La Fortezza.</p><p>&nbsp;</p><p>Maggiori informazioni nel <strong>comunicato stampa</strong> della mostra.</p>
  • <p><strong>Una mostra per riscoprire un grande classico del fumetto delle origini</strong>, considerato il precursore del moderno graphic novel. <strong>Ma anche il fumetto pi&ugrave; longevo di tutti i tempi</strong>, pubblicato ancora oggi dal 24 novembre 1918, data di uscita del primo episodio sul &ldquo;Chicago Tribune&rdquo;.</p><p>La striscia <em>Gasoline Alley</em> di Frank King (1883-1969) ha attraversato pi&ugrave; di cent&rsquo;anni di storia, raccontando con poesia e umorismo la vita di persone comuni di fronte ai grandi eventi del XX secolo. Un&rsquo;opera monumentale che &egrave; sopravvissuta al suo autore e ci appare oggi come un unico grande romanzo realizzato in tempo reale.</p><p>Dopo il successo della mostra di Palazzo Fava a Bologna nel 2019 e della recente esposizione americana sulla storia del fumetto di Chicago curata da Chris Ware, <strong>pi&ugrave; di trenta rare tavole originali</strong> di Frank King arrivano a WOW Spazio Fumetto per la mostra <strong>Frank King: <em>Gasoline Alley</em> - La storia di una vita, lunga una vita</strong>, curata da Giovanni Nahmias, studioso di fumetto che da anni dedica la sua ricerca a Frank King.</p><p>&nbsp;</p><p><strong>La storia di una vita, lunga una vita</strong></p><p><em>Gasoline Alley</em>, letteralmente &ldquo;la strada della benzina&rdquo;, racconta le avventure di Walt Wallet e dei suoi amici, tutti appassionati di automobili, in una normale strip umoristica. Ma il 14 febbraio 1921, King d&agrave; una svolta epocale e improvvisa alla vita di Walt: qualcuno deposita sulla sua porta un neonato, Skeezix. &Egrave; un momento fondamentale per l&rsquo;evoluzione del personaggio e per la storia del fumetto: rispondendo all&rsquo;esigenza di allargare il pubblico dei lettori, si introduce nel fumetto la progressione in tempo reale: i personaggi cresceranno e invecchieranno insieme ai loro lettori, al ritmo di una strip al giorno (in bianco e nero dal luned&igrave; al sabato, e a colori nelle splendide pagine domenicali, che ospitano gli slanci artistici pi&ugrave; spettacolari di King).</p><p><em>Gasoline Alley </em>&egrave;, per usare le parole del curatore della mostra&nbsp;Giovanni Nahmias, &ldquo;la storia di una vita, lunga una vita&rdquo;. Questo permette a King di infondere nella strip fatti d&rsquo;attualit&agrave;, rendendo <em>Gasoline Alley </em>uno specchio in continua evoluzione della societ&agrave; americana: con il passare degli anni, Skeezix cresce, e a vent&rsquo;anni parte (come i figli dei lettori) per la guerra, crescendo nell&rsquo;affetto del pubblico come uno di famiglia. Torner&agrave;, diventer&agrave; bisnonno e arriver&agrave; fino a oggi: a 101 anni ancora &egrave; un prezioso testimone del presente (disegnato da Jim Scancarelli).</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Per raccontare al pubblico la storia di questo grande classico, domenica 8 maggio alle ore 16:30&nbsp;&egrave; in programma un incontro con Giovanni Nahmias, curatore della mostra.</strong></p><p>&nbsp;</p>
Le mostre
  • <p>Volete sostenere WOW Spazio Fumetto?</p><p>&nbsp;</p><p>Potete farlo&nbsp;attraverso vari modi: per esempio acquistando la <strong><a target="_blank" href="http://www.museowow.it/eventi/WOW+CARD/480">WOW Card</a></strong>, la tessera che permette l&#39;entrata al nostro museo per un anno con sconti dedicati e altri vantaggi, acquistabile al costo di 25 euro scrivendo a <a href="mailto:bookshop@museowow.it">bookshop@museowow.it</a>.</p><p><br />&Egrave; possibile effettuare donazioni tramite <strong>PayPal</strong> (opzione &quot;invio ad amici&quot;) all&#39;indirizzo <a href="mailto:fondazione@fumetto.org">fondazione@fumetto.org</a>, o <a target="_blank" href="https://www.paypal.com/paypalme/museowow">a questo link</a>, con il messaggio &quot;Auguri WOW&quot;. La donazione non comporta costi aggiuntivi.</p><p><br />Si pu&ograve; infine devolvere il <strong>5xmille</strong> a favore della <strong>Fondazione Franco Fossati</strong>, che gestisce il Museo del Fumetto: scegliendo il riquadro &quot;Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilit&agrave; sociale&quot; e indicando il codice fiscale della Fondazione 97460830157.</p><p>&nbsp;</p>
  • <p><strong>Torna il Campus Estivo di Didattica WOW!</strong></p><p>Un campus creativo e divertente per passare un&rsquo;estate avventurosa insieme, dedicato a bambini e ragazzi&nbsp;<strong>dai 7 ai 14 anni.</strong></p><p>Il campus &egrave; organizzato &quot;in presenza&quot; negli spazi del museo, con l&#39;utilizzo anche degli spazi esterni per le attivit&agrave; ludiche.</p><p>Da aprile<strong>&nbsp;sono aperte le pre-iscrizioni.</strong></p><p>&nbsp;</p><p>Ogni settimana del Campus WOW &egrave; dedicata all&#39;approfondimento e alla sperimentazione di una tematica artistica diversa:&nbsp;nel pomeriggio si terranno lezioni di fumetto, manga e animazione in base al tema della settimana, mentre la mattina ci saranno giochi, proiezioni e attivit&agrave; di disegno.</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Settimane disponibili:</strong></p><p>&nbsp;</p><p>13-17&nbsp;giugno (tema della settimana: Fumetto)&nbsp;&rarr;<em>&nbsp;AL COMPLETO: scrivere per la lista d&#39;attesa</em></p><p>20-24&nbsp;giugno (tema della settimana: Manga)&nbsp;&rarr;<em>&nbsp;AL COMPLETO: scrivere per la lista d&#39;attesa</em></p><p>&nbsp;</p><p>27&nbsp;giugno-1&deg;&nbsp;luglio (tema della settimana: Fumetto)</p><p>4-8&nbsp;luglio (tema della settimana: Animazione)</p><p>11-15&nbsp;luglio (tema della settimana: Manga)</p><p>18-22&nbsp;luglio (tema della settimana: Fumetto)</p><p>25-29&nbsp;luglio (tema della settimana: Animazione)</p><p>29 agosto-2&nbsp;settembre (tema della settimana: Manga)</p><p>&nbsp;</p><p>Il campus si svolger&agrave;&nbsp;<strong>da luned&igrave; a venerd&igrave; dalle 9:00 alle 16:30</strong>, con ingressi scaglionati.</p><p><strong>Programma di ogni settimana:</strong></p><p>9:00-9:30 ingressi scaglionati e controllo temperatura</p><p>9:45-11:00 attivit&agrave;, giochi, letture e proiezioni</p><p>11:00-11:30 merenda (fornita dal museo)</p><p>11:30-12:30 attivit&agrave;, giochi, letture e proiezioni</p><p>12:30-14:00&nbsp;pranzo (al sacco, non fornito dal museo e da consumare in loco)</p><p>14:00-16:00 lezione di fumetto, manga o animazione in base alla settimana</p><p>16:00-16:30 uscite scaglionate</p><p>Possibilit&agrave; di ingresso anticipato e uscita posticipata (8:30-17:30) con maggiorazione di 10 euro&nbsp;sulla quota base.</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Manutenzione ordinaria:</strong> L&rsquo;intero spazio verr&agrave; sanificato e pulito tutti i giorni. La postazione e il materiale assegnato al partecipante all&rsquo;inizio del Campus (kit composto da matite, penne, temperini, gomma e colla) rimarranno invariati per tutta la settimana.</p><p><strong>Partecipanti:</strong> I partecipanti saranno suddivisi in tre gruppi in base all&rsquo;et&agrave; (7-14): ogni gruppo sar&agrave; gestito da un operatore che si dedicher&agrave; esclusivamente al proprio gruppo per tutta la durata della settimana. I banchi saranno posti in modo da rispettare le distanze imposte dalle linee guida per relative all&rsquo;emergenza sanitaria.</p><p><strong>Politica di cancellazione</strong>: In caso di disdetta effettuata entro i 14 giorni dall&rsquo;inizio della settimana prescelta, la quota verr&agrave; rimborsata per il 50%. Successivamente non sar&agrave; possibile recuperare la quota. Ogni settimana verr&agrave; attivata al raggiungimento di un numero minimo di iscritti, e seguendo le linee guida e le disposizioni relative all&#39;emergenza sanitaria.</p><p>&nbsp;</p>
  • <p><strong>Un percorso di tre incontri alla scoperta del fumetto giapponese.</strong><br />Quali sono gli aspetti che contraddistinguono il manga e che lo rendono cos&igrave; amato dai lettori? Matita in mano, il segreto &egrave; iniziare!</p><p>Insegnante del corso:&nbsp;<a target="_blank" href="https://www.giorgiomariaromanelli.com/"><strong>Giorgio Maria Romanelli</strong></a>.</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Primo Incontro: Come creare un personaggio</strong></p><p>Una lezione attraverso i segreti del Character design.<br />Partendo dall&rsquo;osservazione e dalla copia, capiremo tutto ci&ograve; che si nasconde dietro la creazione dei nostri personaggi preferiti, e ognuno potr&agrave; divertirsi ad inventare il suo.</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Secondo Incontro: L&#39;arte di raccontare storie</strong></p><p>Il manga&hellip; &egrave; un&#39;arte, che consiste nell&rsquo;esprimersi immaginando e disegnando storie. Capiamo insieme come creare le nostre avventure e il modo in cui disegnarle, vignetta per vignetta, tavola per tavola.</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Terzo Incontro: Diventare un vero mangaka</strong></p><p>Un fumettista deve saper disegnare tutto: le persone, le citt&agrave;, i sentimenti, le creature fantastiche e altro ancora. Impariamo i fondamentali del disegno per rendere spettacolari le nostre tavole.</p><p>&nbsp;</p><p><em>L&rsquo;attivit&agrave; didattica &egrave; realizzata con il sostegno di F.I.L.A. &ndash; Fabbrica Italiana ed Affini (www.fila.it), che sostiene WOW Spazio Fumetto fin dalla sua apertura. In particolare, attraverso il suo marchio LYRA&nbsp;(Matita Ufficiale del Museo) dedicato al Fine Art.</em></p><p>&nbsp;</p>
  • <p><strong>In occasione della settimana per i diritti dell&rsquo;infanzia (23-29 maggio), Milano dedicher&agrave; una particolare attenzione al Diritto al Gioco. E il Sistema Bibliotecario di Milano proporr&agrave; una delle sfide pi&ugrave; amate da grandi e piccoli: una caccia al tesoro.</strong></p><p>Bambini e bambine, ragazze e ragazzi, da soli o insieme ai propri genitori, amici o parenti dovranno aguzzare lo sguardo per scoprire i segreti delle biblioteche della citt&agrave; e vincere uno dei trofei in palio. La caccia al tesoro sar&agrave; l&rsquo;occasione per scoprire il ricco patrimonio del sistema bibliotecario cittadino, compreso quello di WOW Spazio Fumetto, ma anche per esplorare i tanti quartieri della citt&agrave;, dal centro alle periferie. Il montepremi sar&agrave; costituito, naturalmente, da libri!</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Come funziona Fa bal&agrave; l&rsquo;oeucc:</strong></p><p>- I partecipanti dovranno create una squadra: minimo 1, massimo 5 componenti. Ciascuna squadra dovr&agrave; avere un nome e un motto.</p><p>- Ogni squadra deve indicare un o una caposquadra, che deve avere meno di 18 anni ed essere iscritto o iscritta al Sistema Bibliotecario di Milano, oppure iscriversi durante la caccia al tesoro. Gli altri componenti della squadra possono avere qualsiasi et&agrave;.</p><p>- Gli enigmi si trovano&nbsp;<a target="_blank" href="https://milano.biblioteche.it/news/cacciatesoro/">sulla pagina dell&#39;evento</a>.&nbsp;La scadenza ultima per rispondere agli enigmi &egrave; la mezzanotte del 29 maggio.</p><p>- Quasi tutti gli enigmi riguardano curiosit&agrave;, stranezze, misteri delle biblioteche: per risolverli i partecipanti dovranno visitarle.</p><p>- Non sar&agrave; necessario girare tutta Milano: le biblioteche sono state suddivise in quattro gruppi, corrispondenti ad altrettante zone della citt&agrave;: <strong>WOW Spazio Fumetto fa parte della zona Colibr&igrave; Invisibile, insieme alle biblioteche&nbsp;Calvairate,&nbsp;Crescenzago,&nbsp;Oglio, Valvassori Peroni,&nbsp;Venezia e alla Biblioteca Centrale Sormani</strong>. Ogni zona avr&agrave; una squadra vincitrice. Esiste anche il &ldquo;superpremio Milano&rdquo; per la squadra che risolver&agrave; il maggior numero di enigmi in almeno tre zone diverse.</p><p>- Per iscriversi, per inviare le risposte agli enigmi e per qualsiasi domanda sulla caccia al tesoro e sugli enigmi, basta scrivere a <a href="mailto:biblioingioco@comune.milano.it">biblioingioco@comune.milano.it</a>.</p><p>&nbsp;</p>
Eventi
Didattica
  • Servizi
  • Servizi
  • Servizi
  • Servizi
Servizi