La Memoria in mostra a Monza

I Fumetti della Memoria
Scenari di sterminio

Dal 23 gennaio al 21 febbraio 2016
Galleria Civica, Via Camperio 1 MONZA

Orari: ore 15-19 da lunedì a venerdì ore 15-19
sabato e domenica ore 10-13 e 15-19
INGRESSO LIBERO

info: mostre@comune.monza.it – tel. 039 366381

 

newsletter fumetti memoria

 

Una mostra-guida a tre grandi opere di giornalismo grafico: il complesso strumento narrativo del Fumetto è stato usato, dai tre autori, al massimo livello di qualità ed efficacia.

“Il Complotto – La storia segreta dei protocolli dei Savi di Sion”, di Will Eisner (padre del graphic novel moderno e tra i maestri del Fumetto di ogni tempo) ricostruisce la storia della presunta cospirazione giudaica per conquistare il mondo, un testo commissionato a un falsario per screditare gli ebrei.
“Maus”, di Art Spiegelman, racconta l’Olocausto attraverso i ricordi del padre dell’autore, focalizzando le conseguenze psicologiche sui sopravvissuti e la ricaduta sulle seconde generazioni. L’opera annovera, tra i molti premi internazionali, anche il Premio Pulitzer di giornalismo, per la prima volta assegnato nel 1992 a un fumetto.
“Valzer con Bashir – Una storia di guerra”, di Ari Folman e David Polonsky, è un film d’animazione (Golden Globe nel 2009) e anche un graphic novel: due opere costruite parallelamente (ma secondo codici narrativi diversi) per raccontare il massacro nei campi profughi palestinesi di Sabra e Chatila del 1982. Sono previsti laboratori di Fumetto tenuti nello spazio espositivo da autori professionisti, realizzati con il sostegno dell’Assessorato all’Istruzione, già tutti prenotati.

Iscriviti alla newsletter!

Condividi

4tpvms - woo9ju - 30oc9j - 4ae38g - 4ux3kb - 7gjx3o - t2ayvp - iqt1r6